Sezione lingue straniere

La Sezione di Lingue Moderne della Scuola di Scienze Politiche nasce con la fondazione della Facoltà di Scienze Politiche, che ha sempre considerato lo studio delle lingue di primaria importanza.

I corsi di lingua della Scuola hanno un duplice obiettivo: in primo luogo quello "strumentale" di dare allo studente una competenza comunicativa nelle lingue straniere che gli permetta di agire con ampia autonomia nelle situazioni quotidiane; in secondo luogo, quello culturale e accademico di sensibilizzare lo studente alle lingue come espressioni fondamentali di realtà sociali, storiche e culturali diverse - obiettivo quest'ultimo strettamente legato ai programmi di studio nelle scienze sociali offerti dalla Scuola.

La sezione lingue straniere della sede di Bologna.