Istruzioni di tirocinio per le aziende/Enti

Il rapporto con l’Università di Bologna si concretizza in seguito alla stipula di una convenzione-quadro tra le parti finalizzata a disciplinare il rapporto tra i soggetti coinvolti: Università di Bologna e Struttura Ospitante. Lo schema di convenzione utilizzato è definito "quadro" perché aperto a tutti i corsi di studio dell'Università di Bologna.

La Struttura ospitante non ha spese accessorie se non quelle delle marche da bollo (n° 4 da €16.00 per i tirocini curriculari e n°2 per quelli post Laurea) da parte della Struttura ospitante; sono esonerati da questo obbligo gli Enti Pubblici e le Associazioni di volontariato, come specificato all’art. 13 del modello di convenzione-quadro.

Come attivare la convenzione–quadro

La struttura interessata ad avviare tale rapporto di collaborazione con l'Università può accedere al servizio online e registrarsi inserendo i dati richiesti dall'applicativo. Al termine di questa operazione, la richiesta di convenzione verrà resa visibile all’Ufficio Tirocini, che avrà cura di sottoporla al vaglio della Commissione Tirocini. Ottenuto il giudizio di idoneità la struttura verrà contattata dall’Ufficio Tirocini per stipulare la Convenzione.

Come pubblicare un’offerta di tirocinio

La struttura convenzionata con l’Università, che vuole pubblicare un’offerta di tirocinio curriculare e/o formativo e di orientamento, deve accedere al servizio online tramite le proprie credenziali e seguire l'apposita procedura (vedi Manuale Aziende ed Enti per tirocini).
L'offerta può essere generica, quindi rivolta ad uno o più Corsi di Studio, o ad personam, indirizzata ad una persona specifica; in quest’ultimo caso è necessario selezionare l'opzione "L'offerta è destinata esclusivamente a specifiche persone" ed inserire il codice fiscale del candidato tirocinante col quale si sono presi accordi.