85003 - TECHNOLOGY AND INTERNATIONAL RELATIONS

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

The course aims to provide students with advanced knowledge of the interplay between technological change and international politics, by looking at a) how theories of International Relations address technological change; b) how military organizations have dealt with the introduction of new technologies; and c) how nations have been promoting technology and innovation policies as a key element to advance their standing in the international arena. At the end of the course students will acquire skills that allow them to address complex problems of political analysis underpinning innovation policy and organizational design.

Programma/Contenuti

La tecnologia è una fonte essenziale del potere di uno stato, e il cambiamento tecnologico influenza profondamente le relazioni internazionali. Allo stesso tempo, la tecnologia non è un fattore autonomo nel produrre di cambiamento: fattori sociali, politici, economici e organizzativi interagiscono con quelli tecnologici nel plasmare le trasformazioni nel sistema internazionale. Il corso affronta l'interazione tra tecnologia e politica (internazionali) concentrandosi su tre elementi fondamentali: a) l'evoluzione delle tecnologie militari, b) come la tecnologia influisce sulla distribuzione del potere nel sistema internazionale, e c) quali sono gli strumenti a disposizione degli Stati possono fare per sviluppare tecnologie efficaci (in particolare in ambito militare).

Testi/Bibliografia

Studenti frequentanti: consultare programma in inglese.

Studenti non frequentanti:

  • Gat, A., War in Human Civilization, Oxford: Oxford University Press, 2006, chs. 13-17.
  • Horowitz, M., The Diffusion of Military Power: Causes and Consequences for International Politics, Princeton, NJ: Princeton University Press, 2010, chs. 1-4.
  • Lieber, K., War And The Engineers: The Primacy of Politics over Technology. NY: Cornell University Press, 2005
  • Skolnikoff, E., The Elusive Transformation. Science, Technology and the Evolution of International Politics. Princeton, NJ: Princeton University Press, 1993, chs.1-5.

Metodi didattici

Il corso ha forma seminariale. Gli studenti devono aspettarsi una prima parte della classe in forma di lezione frontale seguita da discussioni e presentazioni degli studenti. La lettura del materiale indicato in anticipo è essenziale per partecipare con successo al corso. Gli studenti sono tenuti a presentare studi di caso singolarmente e in piccoli gruppi.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Studenti frequentanti:

  1. Esame intermedio scritto (90 minuti, (30% del voto finale);
  2. Breve saggio di 1000 parole circa (30% del voto finale):
  3. Esame finale scritto (90 minuti, 40% (del voto finale)

Studenti non frequentanti: Esame finale scritto (150 minuti).

Strumenti a supporto della didattica

Slide a cura del docente.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Francesco Niccolò Moro