00211 - DEMOGRAFIA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Il corso affronta le principali problematiche relative all'evoluzione delle popolazioni nei paesi sviluppati e in via di sviluppo. Al termine del corso, lo studente: - conosce le principali teorie evolutive che guidano le fasi di transizione demografica (della fecondità e della mortalità) - conosce e sa applicare i principali indicatori demografici e di sviluppo delle popolazioni - conosce le metodologie statistiche adeguate per l'analisi dei dati relativi alle principali indagini demografiche e sociali condotte soprattutto da organismi internazionali.

Programma/Contenuti

Il corso si propone di sviluppare la comprensione dei meccanismi evolutivi delle popolazioni e le relazioni tra comportamenti demografici individuali e fattori contestuali. Si parte dall’analisi di lungo periodo della popolazione del mondo e dallo studio delle relazioni tra fattori demografici e socio-economici nella storia dell’uomo, per giungere ad analizzare questioni di stretta attualità. Da una parte, verranno trattati temi di portata globale quali lo sviluppo sostenibile, la situazione dei paesi in via di sviluppo, le migrazioni internazionali, la disuguaglianza e gli effetti delle politiche sociali, dall'altra verranno affrontate le recenti tendenze che caratterizzano la popolazione europea ed italiana come l’invecchiamento, la bassa fecondità, il ritardo nella transizione allo stato adulto e la diffusione di nuove forme di unione. L’approccio utilizzato cerca di mettere in evidenza il carattere interdisciplinare della ricerca demografica e di sviluppare le capacità di analisi quantitativa di questi fenomeni.

Al termine del corso, lo studente sarà in grado di:
  • valutare criticamente le tendenze demografiche in atto inserendole all’interno delle principali teorie socio-demografiche;
  • valutare e applicare i principali indicatori demografici e di sviluppo delle popolazioni;
  • applicare le tecniche di analisi quantitativa più appropriate per l’analisi dei dati relativi alle principali indagini demografiche e sociali a livello internazionale.

 

Contenuti del corso

L’evoluzione di lungo periodo della popolazione mondiale. Le grandi epidemie e i meccanismi demografici di adattamento e di autoregolazione. Crescita demografica e sviluppo economico. La transizione demografica. Le recenti tendenze demografiche in Europa e in Italia (bassa fecondità; mortalità; invecchiamento). Scelte riproduttive e sistema di welfare. La conciliazione famiglia-lavoro in Italia. I giovani e la lenta transizione allo stato adulto. Gli effetti della crisi economica sulle dinamiche demografiche.

Le fonti della Demografia. Le misure della crescita. Elementi di Analisi Demografica (struttura per età, il diagramma di Lexis; tassi e probabilità; misure della fecondità e della riproduttività). Le tavole di mortalità e l’analisi della sopravvivenza.

Le migrazioni internazionali. Gli stranieri in Italia: flussi e presenze. Migranti economici e richiedenti asilo. Le seconde generazioni di immigrati. Le migrazioni interne.

La popolazione nei paesi poveri. I casi di India e Cina. Le politiche di popolazione. Il futuro della popolazione mondiale. Popolazione e sviluppo sostenibile.

 

Testi/Bibliografia

  • Materiale didattico messo a disposizione dal docente durante il corso su portale Alma DL Campus.
  • M. Livi Bacci. Storia minima della popolazione del mondo. Il Mulino. Bologna. 2011.
  • A. Rosina e A. De Rose. Demografia. Egea. Milano. 2017.

Manuale di consultazione per approfondimenti:

  • G. De Santis. Demografia. Il Mulino. 2010. Capitoli: 1(tutto), 2 (par 1-7), 3 (tutto), 4 (tutto), 5 (par 1-4), 6 (par. 1-6), 8 (par. 1,2), 9(par 1,2), 10 (tutto).

Metodi didattici

Lezioni frontali.

Esercitazioni in laboratorio con utilizzo del software Excel.

Presentazione in aula da parte degli studenti di materiali concordati con il docente.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Frequentanti

Esame scritto + attività d’aula (presentazione in aula di materiali concordati con il docente e consegna di una relativa scheda)

La prova scritta viene valutata fino a 25/30. Oltre a rispondere ad alcune domande di tipo teorico, gli studenti dovranno svolgere alcuni esercizi in cui dimostrano di saper applicare gli strumenti acquisiti e interpretare i risultati ottenuti.

L’attività d’aula permette di ottenere fino a 6 punti (2pt forma; 2 contenuto; 2 scheda) che andranno a sommarsi al punteggio ottenuto alla prova scritta. Le modalità di realizzazione delle attività d’aula verranno illustrate durante il corso.

 

Non frequentanti

Esame scritto (valutato in 30-esimi). Oltre a rispondere ad alcune domande di tipo teorico, gli studenti dovranno svolgere alcuni esercizi in cui dimostrano di saper applicare gli strumenti acquisiti e interpretare i risultati ottenuti. Rispetto alla prova scritta prevista per i frequentanti il test conterrà un esercizio addizionale tratto dal manuale di De Santis.

Strumenti a supporto della didattica

Materiali (slides, esercizi, testi di approfondimento) disponibili online attraverso il portale AMS Campus – Alma DL.

Utilizzo di strumentazione informatica per elaborazione fogli di calcolo.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Roberto Impicciatore