36164 - RELAZIONI INDUSTRIALI LM

Scheda insegnamento

  • Docente Mario Ricciardi

  • Crediti formativi 8

  • SSD IUS/07

  • Modalità di erogazione In presenza (Convenzionale)

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 20/02/2018 al 16/05/2018

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente conosce in modo approfondito gli strumenti storici, teorici e metodologici per comprendere l'evoluzione delle relazioni industriali in Italia e nei principali paesi dell'Unione Europea. In particolare, è in grado di: comprendere e valutare criticamente le principali problematiche della contrattazione collettiva; esaminare le dinamiche contrattuali delle relazioni sindacali nelle pubbliche amministrazioni.

Programma/Contenuti

Il Corso di Relazioni industriali si articola in tre parti, Una prima parte concerne alcuni concetti fondamentali  della disciplina ( attori, conflitto, contrattazione, concertazione, partecipazione) e  una sintetica illustrazione del contesto giuridico e politico dell'evoluzione storica delle relazioni industriali. Una seconda parte riguarda invece gli sviluppi più recenti delle relazioni industriali, con riferimento ai principali avvenimenti del settore pubblico e di quello privato, con l'analisi dei principali accordi collettivi e delle tendenze in atto. Una terza parte prevede il contributo attivo degli studenti, ai quali saranno indicate letture specifiche preliminari a lavori in gruppo e successive esposizioni.

Testi/Bibliografia

 Gli studenti che non hanno acquisto in precedenza conoscenze in materia di: Storia dei sindacati, Diritto del lavoro, Relazioni industriali, sono vivamente invitati a leggere, prima di iniziare la frequenza al corso, ovvero come lettura preliminare prima di iniziare la preparazione dell'esame, il libro di M:Carrieri: , I sindacati, il Mulino, Bologna 2012.

I testi per la preparazione dell'esame sono: 

a)M.Carrieri, I sindacati, il Mulino 2012

   M. Ricciardi, La parabola, Clueb 2013

   A. Magone e T.Mazali (a cura di) Industria 4.0 ed. Guerini e   associati, Milano 2016

b) Uno a scelta tra:

M.Carrieri e T.Treu, (a cura di) Verso nuove relazioni industriali, il Mulino 2013

M.Carrieri, P.Nerozzi, T.Treu (a cura di) La partecipazione incisiva. il Mulino 2015

 

 

Metodi didattici

Lezioni tradizionali, seminari

Modalità di verifica dell'apprendimento

Prova scritta, (elaborato da redigere in classe), e presentazioni per gli studenti frequentanti. Esame orale  per i non frequentanti

Strumenti a supporto della didattica

Le lezioni saranno per la maggior parte di tipo tradizionale.  L'ultima parte prevede il contributo attivo dei frequentanti

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Mario Ricciardi